giovedì 5 settembre 2013

SCUSA, MI PIACE TUO PADRE


Titolo originale: The Oranges
Regia: Julian Farino
Paese: U.S.A.
Anno: 2011
Sceneggiatura: Ian Helfer, Jay Reiss
Genere: commedia romantica

Cast: Hugh Laurie, Leighton Meester, Catherine Keener, Oliver Platt, AdamBrodi, Alia Martine Shawkat

Scusa, mi piace tuo padre è una commedia americana di fine 2012 uscita in prossimità delle vacanze natalizie, probabilmente con la speranza di catturare un pubblico a digiuno di cinema attraverso la notorietà televisiva dei suoi protagonisti: Hugh Laurie alias il Dottor House, Leighton Meester, alias Blair di Gossip Girl, Adam Brody alias Seth Coen di The O.C., nonché Oliver Platt da The Big C. e Alia Martine Shawkat da Arrested development. 
Il risultato è, ahimé, una commedia mediocre, con buoni attori ritrovatisi a recitare battute impronunciabili. 
Il centro della storia, banalmente riassunto dal titolo italiano di moccianiana memoria, ruota intorno all'infatuamento di David (Laurie), cinquantenne con due figli in crisi matrimoniale, per Nina (Meister), la figlia ventiquattrenne dei vicini di casa nonché migliori amici dello stesso David e di sua moglie. 
Il film non si concentra tanto sulla fase dell'innamoramento tra David e Nina, che anzi avviene all'inizio del film, quanto sugli effetti che una relazione così poco convenzionale produce sui loro familiari. Purtroppo, la sceneggiatura, incapace di approfondire i diversi personaggi, rimane un po' in bilico tra la commedia e il dramma e non è in grado di produrre né forti tensioni drammatiche, né efficaci momenti comici.
I due protagonisti, David e Nina, seppure interpretati da due attori molto amati dal pubblico, non riescono purtroppo con la loro interpretazione a sfondare il muro della rappresentazione superficiale dei loro sentimenti. Inoltre, i due sono circondati da personaggi caricaturali, che pure non riescono ad accattivarsi la simpatia dello spettatore, poiché la loro deformazione non è accompagnata da dialoghi adatti. 

Voto: 4


3 commenti:

  1. un film che non può essere scusato :)

    RispondiElimina
  2. Mi ricorda il polpettone di san valentino "Appuntamento con l'amore": cast stellare, sostanza pochissima!

    RispondiElimina